02 novembre 2007

Fame da morti


Quanno so' morto copreme de pizze,
fammelo un cuscinetto de ricotte
e 'na coperta de tutt'ova fritte.
Le Sante Torce fussero sarcicce
e l'Acqua santa de quer Greco forte,
la sepportura fusse 'na porchetta.
Dio, che morte felice sarebbe questa!

(Canzone romana, primi del '900)

Etichette: ,

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home