14 giugno 2006

I bambini Temne

L’evento più probabile che può occorrere oltre la soglia dello spazio interno è quello di "non conoscere" e di "non essere conosciuti", di non conoscere le regole, di non riuscire ad orientarsi. I bambini Temne della Guinea sanno che fuori del villaggio, se si inoltrano tra gli alberi, possono essere presi da vertigini e possono perdersi. Ma sanno anche che in quel caso dovranno chiamare a gran voce i loro genitori che li ritroveranno. Sanno che è lo spirito dei boschi, l’Aronshon, a far loro questa magia e che tutti i bambini lo incontreranno almeno una volta nella vita. Varcata la soglia del villaggio c’è quindi l’estraneità, e i bambini sanno fin da piccoli come far fronte alla possibilità/necessita di affrontarla.

Etichette:

4 Comments:

At 14/6/06 13:22, Blogger afp763389 said...

:) what house would we see having no vehicle to travel the place

take care & lovely daylight

 
At 14/6/06 17:57, Anonymous eimi2542 said...

on peut bien voire la maison avec ses yeux, la voiture ne sert pas, le lieu est dedans....

...fais de beaux reves, bonne nuit... :)

 
At 20/7/06 10:17, Anonymous Anonimo said...

Hallo I absolutely adore your site. You have beautiful graphics I have ever seen.
»

 
At 21/7/06 16:16, Anonymous Anonimo said...

I find some information here.

 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home